Il moldavo Svetushkin vince il Festival Scacchistico di Imperia

Il moldavo Svetushkin vince il Festival Scacchistico di Imperia

E’ il GM moldavo Dmitry Svetushkin il vincitore del 53° Festival Scacchistico Internazionale di Imperia organizzato dal Circolo Scacchistico Imperiese che si è concluso ieri pomeriggio ad Imperia (tutti i risultati su www.imperiascacchi.it). “Con 7 punti su 9, a dimostrazione che la scuola dell’ex Unione Sovietica è ancora la migliore al mondo – commenta il Presidente del Circolo Scacchistico Imperiese, Gianni Rossi Cassani – Svetushkin ha prevalso su di un nutrito gruppo di inseguitori provenienti da varie parti del mondo tra cui l’India, la Serbia, la Croazia, la Bielorussia e la Bulgaria”.

Nel Torneo B, invece, ha trionfato il bulgaro Simeonov Ventsislav mentre il milanese Francesco Albano ha vinto il Torneo C. “In questa 53 edizione – aggiunge Cassani – i campioni italiani si sono comportati bene. Ma vorrei sottolineare la fantastica prestazione del giovane Paolo Formento, socio del nostro circolo, che a soli 14 anni ha ottimamente figurato nel torneo maggiore concludendo con 5 punti e avendo ottenuto in posizione vinta una patta con il GM russo Igor Efimov.

Formento si sta avvicinando a larghi passi a conseguire il titolo magistrale. Ne siamo tutti molto fieri. Contemporaneamente si è ben comportato ancora una volta, con 4 punti e mezzo, il vice presidente e veterano del Festival Antonino Faraci. Nei tornei minori hanno dato ottima prova i giocatori locali: nel Torneo B si è distinto con un ottimo quarto posto Fabio De Luca; nel Torneo C, il giovane Andrea Ruo, Borrelli e Bianchimani. Nel torneo giovanile, ha vinto il nostro socio Jacopo Privitera, dominando la classifica finale. Hanno ben figurato, infine, Attilio Damiano, Nicolò De Luca, Valentina Ruo e Amerigo Novaro, tutti giovani e appassionati del nostro sport”.

Quest’anno il Festival Scacchistico Imperiese ha visto ai nastri di partenza ben 161 partecipanti nei quattro tornei previsti e ben 60 nel torneo magistrale, il più prestigioso. Ha annoverato 6 Grandi Maestri e 11 Maestri internazionali, i due titoli di merito più alti in questo sport. Cassani ribadisce: “La collocazione del Festival nel Palazzetto dello Sport si è confermata scelta felice e apprezzata da tutti. Mi preme ancora una volta ringraziare a tale proposito il sindaco Paolo Strescino e l’assessore Luca Volpe per la disponibilità concordataci. La città di Imperia deve essere orgogliosa di una manifestazione che si ripete ininterrottamente da 53 anni, record storico e difficilmente eguagliabile, con l’indotto che ne consegue in termini di turismo e di popolarità. Per quanto riguarda il nostro Circolo, vera e unica anima del Festival, tengo molto a ringraziare tutti i soci che si sono prodigati per l’organizzazione, la messa in opera ed il buon funzionamento della manifestazione.

In quest’ottica una menzione particolare spetta a Gianni Ricca e a Stefano Novaro, per competenza e abnegazione, senza dimenticare tutti gli altri che, con pochi fondi ma molti sforzi, sia economici che muscolari, hanno fatto davvero tanto”. E conclude: “Con la speranza di poterci migliorare sempre e con la granitica passione che ci sostiene, invitiamo tutti gli appassionati ai numerosi tornei che seguiranno il Festival e che sono presenti con bando nel nostro sito: www.imperiascacchi.it”. Tra questi, il Circolo Scacchistico Imperiese contribuisce anche ad organizzare il 2° Festival Internazionale degli Scacchi di Sanremo che si svolgerà al Nyala Suite Hotel di Sanremo (via Solaro, 134) dal 5 all’8 gennaio 2012 (www.sanremoscacchi.com).


Email
Print